Quando soffia Mal Vento

Autore: Doctor Nowhere

 

Malvento Neromanto, Conte, già una volta ha tentato di assassinare il re per usurpare il trono. Esiliato dalla corte, ora trama vendetta contro gli uomini che scoprirono le sue trame, il Cardinale Rosario, il Duca Terraverde e, soprattutto, Lord Riccardo Cuordidrago, colui che ha preso il suo posto come consigliere del re.

Il Conte Neromanto gioca con la corte come con gli scacchi, ed ha una pedina fondamentale nel corrotto e viscido Duca Augusti. Ma Malvento è anche un uomo solo, tormentato dalla sua ambizione e dalla sua rabbia, e l'unica luce nella sua vita sono la compagnia e le parole del suo vecchio e ottuso servitore, Cacciapapere.

Alla fine, a trionfare sono l'ira e la vendetta, quando ogni uomo sulla scena viene costretto a pagare le conseguenze delle proprie azioni.

Dettagli

Collana: narrativa
Pagine: 70
Anno: 2017
EAN: 978-88-6205-619-9

 

8,50 €

  • disponibile
  • consegna in 1-3 giorni 1

Iliade in sonetti e altre poesie

Autore: Doctor Nowhere

Canta, canta o dëa de la gran guerra

Che per molti durò per molti anni,

Canta l'ira che sconvolse la terra

E dell'Acheo ch'agli Achei inflisse danni...

 

(Proemio)

 

"Dopo il geniale esordio narrativo di Io, negli altri Simone Miraldi tenta ora la strada della

poesia con questa sua Iliade in sonetti, ambizioso sin dal titolo.

C’è un legame tra i due testi, pur in apparenza così dissimili.

Nel primo, scandito in trentaquattro capitoletti quanti sono i canti dell’Inferno dantesco e

come questo modulato secondo il procedimento della “visione”, l’autore presentava una carrellata – tra il teatrale e il cinematografico – di “cattivi” assunti dalla mitologia e dalla

tradizione letteraria, con preferenza (quanto ai moderni) per quella anglosassone.

Dopo un testo proemiale in quartine e un Elogio ad Omero in terzine seguono infatti ventiquattro sonetti, più uno di congedo, tutti dedicati alla rappresentazione/ reinterpretazione di salienti episodi dell’Iliade.

Quindi le rare strofe pentastiche del Discorso di Antenore, le terzine (ma con due quartine in

chiusura) della Morte di Patroclo e infine le sestine del Sogno di Nestore: episodio quest’ultimo

che nell’Iliade non c’è ma è inventato di sana pianta da Simone che, come l’amato Manzoni, non esita a ricostruire e appunto inventare situazioni che possano rendere più autentica la storia raccontata (geniale comunque il dialogo tra lo stesso Nestore e la Morte!).

Gianni Mussini

Dettagli

Collana: i castori
Pagine: 68
Età: 10+
Pagine: 68
Anno: 2016
EAN: 978-88-6205-604-5

 

11,50 €

  • ancora pochi pezzi
  • consegna in 5-8 1