Arturo bambino precisino

 

Autore: Cecilia Fallaci

 

Arturo è un bambino molto preciso e bravo a scuola, non sbaglia mai. Un giorno, però, anche lui fa unerrore d'ortografia, come succede a tanti bambini escrive una parola inesistente: canpagna e così la suapenna impazzisce e comincia a scrivere da sola. La penna descrive un paesaggio inesistente, fatto di zucchero dove splende un sole con i colori dell'arcobaleno e dove gli animali sono di cioccolata. Se il paesaggio non ti piace basta battere le mani per cambiarlo e far apparire un mare verde menta. Arturo pensa diavere le allucinazioni perché lui tutte queste cose non le pensa neanche. Intanto da nascosto su un albero un bambino con venti braccia fa capolino. Arturo sta cominciando a divertirsi, ma la maestra si sta avvicinando e si accorge dell'errore. Così Arturo corregge l'errore e tutto ritorna "normale". La casa, però, è un'astronave che sbuca dal quaderno portando con sé il bambino buffo. Il lunedì successivo Arturo non vede l'ora di fare qualche errore di ortografia per incontrarlo di nuovo, ma nonostante s'impegni a sbagliare la penna resta ferma e il bambino non appare.

Dettagli

 

    • Genere6-10 anni
    • Listino:€ 10,00
    • Editore:Edigiò
    • Collana:Le tartarughe
    • Data uscita:01/2013
    • Pagine:26
    • Formato:brossura, Illustrato
    • Lingua:Italiano
    • EAN:9788862054935

10,00 €

  • disponibile
  • consegna in 3-5 giorni 1